Differenza tra i pulsanti Google+1 e Google Share

Domenica 01 Settembre 2013 18:52 amministratore
Stampa

Google ha rilasciato il pulsante "Share" e molti si sono chiesti: a che serve? Non Esisteva già il pulsante Google +1?

La spiegazione è alquanto banale, Google voleva dare la possibilità di condividere un contenuto su Google+ senza associarlo ad una "preferenza", cosa che invece accadeva con il pulsante +1 .

 

Mi spiego meglio in origine, la condivisione e la preferenza sono state incorporate nello stesso pulsante, cioè gli utenti che apprezzavano un contenuto potevano esprimere la loro preferenza attraverso questo pulsante e quindi condividerlo, ma non esisteva la possibilità di condividerlo senza esprimere apprezzamento.

 

Un esempio concreto potrebbe essere quello di un articolo che discute un argomento che non condividiamo, come ad esempio un sito che parla di  una vicenda su cui abbiamo un opinione diversa da quella dell'autore, a quel punto noi vorremo portarla all'attenzione dei nostri amici, ma senza mostrare una preferenza, dato che non ci piace affatto. Con il pulsante Google share potremo fare proprio questo: condividere un post, ma senza esprimere la sua preferenza al riguardo, o potremo dire: "Sì , mi piace questo contenuto e lo trovo utile" utilizzando il pulsante Google +1.

Finora invece l'unico modo per condividere un link, senza apprezzare il contenuto era, incollare l'url direttamente in Google+ , cosa sicuramente più laboriosa e meno intuitiva.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 01 Settembre 2013 19:32 )